Dopo la fatidica data del 4 giungo 2019, molte cose sono cambiate nel mondo di Instagram.

Il social network in questione, infatti, ha deciso di dare un giro di vite a tutti i sistemi automatici, i cosiddetti “bot di instagram” tramite un importante e consistente aggiornamento della piattaforma e dei suoi algoritmi.

Prima del giugno 2019, i blocchi temporanei erano abbastanza comuni soprattutto per gli account che utilizzavano tattiche o robot eccessivamente invadenti ma ora i blocchi sono più generalizzati.

Instagram si sta sforzando per favorire una interazione di tipo organico da parte degli utenti. E questo comporta meno bots.

Bot di Instagram: che cosa sono

I bot di Instagram sono servizi che consentono ad un profilo personale o più frequentemente aziendale di acquisire followers al fine di aumentare la propria brand awareness e favorire l’interazione con potenziali clienti.

La percentuale di successo di un’azienda su Instagram è determinata dal numero di follower che il profilo ha nella sua totalità e dal numero di like che ogni foto riesce ad attirare.

Il termine stesso “bot”, deriva (come è facile intuire) dalla parola “robot”; si tratta, insomma, di un software che rende automatica la gestione delle attività di marketing che dovrebbero essere svolte manualmente su un determinato profilo Instagram.

Tra le azioni più frequenti che possono essere automatizzate da un Bot di Instagram, troviamo :

  • Follow e Unfollow
  • Commenti
  • Like al post e Like ai commenti
  • Visualizzazioni delle stories
  • Messaggi privati (DM)

In sostanza, un bot per Instagram sostituisce l’azione umana permettendo la ripetizione e l’esecuzione di funzioni per tutto l’arco delle 24h senza alcun bisogno di intervento da parte della persona fisica.

I vantaggi dei bot

Decidere di utilizzare un Bot di Instagram per la gestione del proprio account business o personale, può portare i seguenti benefici:

Aumento dei follower: sebbene il bot Instagram (in una fase iniziale) tenda a fornire follower falsi, successivamente aumenta anche il numero dei followers autentici. Dato che gli utenti di Instagram seguono generalmente account con un elevato numero di followers, un account automatizzato di bot Instagram attirerà più followers a causa del suo elevato numero di followers. Inoltre, la capacità del bot di Instagram di commentare e distribuire likes a diversi account paga poiché questi account tendono a loro volta a seguire chi li segue.

Esposizione: l’aumento dei followers equivale a una maggiore esposizione che è l’essenza stessa del marketing. La pubblicità senza una conseguente esposizione è da considerare di per sé un fallimento. Il bot Instagram genera questa esposizione aumentando il numero di followers, likes e commenti.

Basso costo: l’utilizzo di un bot Instagram per ottenere un maggior grado di interazione non ha un costo che si discosta di molto da quello di altre strategie di marketing organico e manuale.

Risparmio di tempo: il bot di Instagram aiuta a risparmiare tempo facendo marketing al posto nostro.

Il bot di Instagram è uno strumento pubblicitario molto utile che può essere utilizzato per raggiungere obiettivi di marketing individuali o aziendali. Con un aumento dell’esposizione, è inevitabile un aumento della domanda, dell’offerta e del profitto.

Stai cercando followers per il tuo account Instagram? Prova il nostro servizio che ti porta esclusivamente followers reali ed italiani. Scopri i nostri pacchetti, si parte da soli 4,49€ !

I rischi

Naturalmente, i Bot di Instagram non sono esenti da rischi; per questo è importante valutare bene la possibilità di utilizzarli per far crescere l’interazione del proprio account o se, al contrario, è meglio affidarsi ad un lavoro manuale.

I Bot per Instagram, ad esempio, non tengono conto del contesto o delle didascalie presenti in una foto pubblicata, ma mirano solo ad aggiungere un commento basato su un determinato hashtag. Come è facile immagine, questo può portare a situazione anche piuttosto imbarazzanti (emoji pubblicate come commento ad un post che riguarda un lutto, ad esempio).

Quindi, i bot di Instagram non sono dei buoni commentatori e, se non si sta attenti, si può anche rischiare una totale compromissione dell’affidabilità del proprio brand e della propria persona.

I Bot di Instagram, soprattutto, non possono in alcun modo sostituire in maniera inappuntabile l’interazione umana. La programmazione di un bot per inviare, ad esempio, commenti generici come “ottimo post, grazie per averlo condiviso”, non crea alcun tipo di engagement in quanto gli utenti non sono interessati a seguire o a mettere alcun like ad una esternazione del genere.

Quando, in seguito all’azione di un bot per Instagram, si seguono migliaia di accounts e si ricevono centinaia di nuovi followers in cambio, si finisce con l’avere un feed estremamente casuale che può farci perdere facilmente di vista i post di utenti davvero pertinenti ed utili.

Il rischio maggiore per chi decide di affidarsi ad un Bot è senza dubbio quella del blocco temporaneo dell’account dovuto al superamento dei limiti di azione imposti; questa sospensione dura, solitamente, dalle 24 alle 48 ore.

È quindi impossibile evitare tutta una serie di rischi se si decide di utilizzare un Bot per Instagram, ma è possibile limitarne i danni in base all’utilizzo che se ne fa.

Meglio evitare, dunque, l’aumento esagerato di interazione “poco umana” ma limitarsi ad un utilizzo del Bot solo per poche ore al giorno.

Quale bot Instagram scegliere?

Dopo la fatidica data del 4 giugno, è sempre più difficile trovare un Bot per Instagram che possa soddisfare le esigenze degli utenti e al tempo stesso non incappare in restrizioni e blocchi continui.

Un modo interessante per aggirare il problema, potrebbe essere quello di affidarsi ad un Bot con attività manuale; si tratta di servizi che richiedono comunque la messa in atto di una attività manuale, anche se semplificata.

Ma che senso ha utilizzare un bot manuale ???

Questa tipologia di Bot funziona esattamente come le altre (azioni generate in automatico), ma lascia all’utente una buona fetta del lavoro, in modo che il risultato complessivo non risulti troppo finto e, quindi, passibile di blocco.

Dato che ultimamente le azioni automatiche più contrastate da Instagram sono quelle che riguardano i nuovi Follow, gli Unfollow e i Likes, sempre più utenti si stanno affidando ai Bot che consentono la visualizzazione Di Storie, come Viky, uno dei bot migliori per effettuare la cosiddetta “Mass Story Viewing”.

Bot di Instagram 2020: quali sono i migliori

Stabilire una classifica dei migliori Bot per Instagram del 2020 non è semplice, dato che si tratta di un settore in continua evoluzione.

In questa sezione cercheremo di analizzare quelli più noti mostrandovi i “pro” e i “contro” e lasciando a voi la scelta finale.

FollowPlanner

FollowPlanner è un Bot per Instagram che ha tra le sue caratteristiche principali quella di aver adottato un metodo di interazione molto sofisticato che è in grado di ridurre in maniera consistente il rischio di blocchi.

follow planner

Tra le altre cose, FollowPlanner, consente di svolgere le azioni automatiche tramite l’IP della propria connessione internet e offre la possibilità di programmare le suddette azioni su un apposito calendario.

I lati positivi di FollowPlanner si riscontrano soprattutto nel fatto che si tratta di un’app gratuita (per l’IP residenziale) che consente di programmare e gestire post, commenti e DM, di rimuovere follower inattivi e di interagire con quelli reali.

Tra gli aspetti negativi, la mancata possibilità di visualizzare le storie, la scarsa personalizzazione e un supporto tecnico solo in lingua inglese.

Viky

Viky è un bot per Instagram che vanta una interfaccia particolarmente semplice e user friendly.

viky bot instagram

La particolarità di questo Bot è quella di affidarsi al “metodo della coda”, che consente di vedere la coda degli utenti da seguire e di quelli da smettere di seguire in base a ciò che viene suggerito da Viky.

Tra gli aspetti positivi di Viky, c’è il non trascurabile fatto che è possibile effettuare una prova gratuita di utilizzo di 5 giorni; inoltre, sia il supporto tecnico che la fatturazione di questo Bot per Instagram è in italiano.

Tra i lati meno positivi, troviamo una scarsa possibilità di personalizzazione.

InstaZood

InstaZood è un Bot per Instagram che per essere utilizzato ha bisogno di un proxy mobile 4G.

instazood

Si tratta sicuramente di uno dei migliori tool di engagement disponibili per Instagram in quanto è in grado di unire funzionalità, facilità d’utilizzo e costi.

A differenza di Viky, questo Bot non ha un’assistenza tecnica in italiano, il che potrebbe renderne ostico l’utilizzo a chi non conosce bene l’inglese. A differenza di Ninchi, manca l’assistenza e le linee guida in italiano.

Tra le funzioni di Instagram che è possibile automatizzare grazie a InstaZood, troviamo following e unfollowing, liking, commenti, programmazione post e DM.

Anche questo bot per Instagram può essere testato gratuitamente per 3 giorni.

SocialCaptain

Con uno strumento come SocialCaptain, in molti saranno tentati di non tornare più indietro alla cara e vecchia gestione manuale. Non solo è un Bot dalle prestazioni davvero eccellenti, ma le sue precise funzionalità di targeting possono filtrare tutti i falsi account spam che è meglio ignorare.

social captain bot instagram

Un elemento che distingue SocialCaptain dalla concorrenza è il suo modulo SmartGrowth. Utilizzando algoritmi di apprendimento automatico, i suoi sistemi di intelligenza artificiale sono in grado di apprendere e diventare più efficienti nel tempo. Questo modulo può essere trovato nel piano Turbo del servizio, che opera a una velocità 10 volte superiore rispetto agli altri piani “regular”.

Tutti i piani disponibili per Social Captain includono anche analisi in tempo reale e report sulla crescita integrati direttamente nella dashboard di facile navigazione.

C’è una demo di 24 ore!

BigBangram

BigBangram è un servizio in grado di far raggiungere una crescita esplosiva in breve tempo ad un livello di sicurezza davvero eccellente.

Stai cercando followers per il tuo account Instagram? Prova il nostro servizio che ti porta esclusivamente followers reali ed italiani. Scopri i nostri pacchetti, si parte da soli 4,49€ !

Questo Bot per Instagram è specificatamente programmato per obbedire ai termini di servizio di Instagram ed evitare qualsiasi attività sospetta che potrebbe facilmente condurre ad un blocco dell’account.

BigBangram vanta una serie di singoli robots rivolti alla promozione, agli Auto DM, al tracciamento dei commenti e alla pubblicazione dei contenuti.

Kenji

Kenji si presenta come un bot davvero particolare, in quanto sfrutta l’intelligenza artificiale per individuare il target di riferimento e generare azioni di interazione.

kenji bot

La gestione di Kenji è piuttosto intuitiva; dalla home è possibile monitorare le azioni effettuate dal bot e i grafici di andamento. Si tratta di un software particolarmente indicato per tutti coloro che, a causa di una scarsa esperienza, vogliono affidarsi ad un sistema automatico di facile utilizzo.

Tra i punti di forza di Kenji c’è senza dubbio l’interfaccia grafica molto user frienldy e il fatto che il Proxy è incluso.

Tra i “contro”, la scarsa possibilità di personalizzazione e la mancanza di Auto DM.

Ingramer

Ingramer è un bot per Instagram dall’interfaccia semplice e molto intuitiva che, però, è in grado di svolgere una funzione molto utile ed interessante: la generazione degli hashtag intelligente.

ingramer prezzi

Inoltre, Ingramer è in grado di lasciare like ai commenti dei followers e interagire con gli account che hanno ricambiato il nostro follow.

Ingramer dà all’utente la possibilità di visualizzare le storie e di gestire la programmazione di post secondo un determinato calendario.

Anche in questo caso, manca la possibilità di Auto DM e Auto Commenti; per provare Ingramer per un periodo di 3 giorni, è necessario pagare 1 euro.

Gramista

Gramista è uno dei bot per Instragram più amati da coloro che erano già utilizzatori di Instagress.

gramista

A differenza di altri tool precedentemente citati, Gramista è un Bot abbastanza basilare, particolarmente indicato per chi si avvicina per la prima volta al mondo della gestione automatica su Instagram.

Sostanzialmente, infatti, Gramista consente solo due azioni:

  • Following e Unfollwing
  • Liking

Come nel caso di altri Bot, anche per Gramista (che non ha un Proxy dedicato) è disponibile solo il supporto in lingua inglese.

È possibile provare gratuitamente Gramista per 3 giorni, dopo di che si può scegliere di attivare il Bot per 30, 60 o 90 giorni a partire da 39,99 dollari.

Followadder

Followadder è un Bot per Instagram molto interessante che, però, richiede un’attenta configurazione e monitoraggio al fine di evitare inconvenienti spiacevoli.

Si tratta, dunque, di un Bot non proprio alla portata di tutti, soprattutto dei neofiti del settore.

La sua principale differenza rispetto agli altri Bot per Instagram risiede nel fatto che si tratta di un software a tutti gli effetti che necessita di essere installato sul computer per poter agire (Followadder è disponibile per Mac, Window e Linux).

Followadder è un tool davvero completo che include praticamente tutte le funzionalità che possiamo aspettarci da un bot di automazione per Instagram, tra cui :

  • Auto-Following/Unfollowing
  • Programmazione post
  • Auto-Like
  • Auto-invio DM
  • Ricerca di utenti, hashtag, foto e commenti per zona geografica
  • Gestione di più profili

Un’altra delle agevolazioni offerte da Followadder è riguarda la formula di pagamento; è infatti possibile utilizzare il bot per 6 mesi con un unico versamento pari a 49,99 dollari.

In caso non si gradisca particolarmente questo Bot, è possibile chiedere il rimborso totale della cifra entro 7 giorni dall’acquisto.

Stai cercando followers per il tuo account Instagram? Prova il nostro servizio che ti porta esclusivamente followers reali ed italiani. Scopri i nostri pacchetti, si parte da soli 4,49€ !

Boostgram

boostgramBoostgram è un altro bot per Instagram che possiede funzioni interessanti.

Si tratta di uno dei Bot più completi presenti sul mercato, dato che fornisce all’utente la possibilità di automatizzare like, follower e unfollow e di programmare i post; basterà fare l’upload delle foto da mostrare e Boostgram si occuperà di pubblicarle in totale autonomia.

Anche l’interfaccia di utilizzo è un punto a favore di Boostgram, in quanto semplice e facile da usare.

Purtroppo, tra le note dolenti di questo Bot per Instagram, troviamo il prezzo: dopo aver saggiato le qualità del tool durante la prova gratuita di 3 giorni, si dovrà per forza procedere con l’acquisto del pacchetto mensile da 99 dollari.

Jarvee

Jarvee, è un bot per Instagram davvero molto interessante e completo ma, purtroppo, difficile da configurare per chi non ha dimestichezza nel settore.

La grande particolarità (e il grande vantaggio) di questo Bot è quello di consentire un’interazione a 360° anche con altre piattaforme social come Facebook, Pinterest e Youtube.

Come per Followadder, anche per Jarvee è necessaria l’installazione sul pc che, tra l’altro, deve essere tenuto acceso per poter far funzionare il Bot.

È possibile provare una versione gratuita di Jarvee per 5 giorni, dopodiché è necessario attivare un piano tra quelli proposti (il più economico costa 29,95 dollari al mese).

Le alternative

Analizzati i pro e contro di ogni Bot per Instagram e valutati bene rischi e benefici, è possibile che qualcuno di voi decida anche di trovare una possibile alternativa all’utilizzo di questi software di automazione.

La prima alternativa, come è facile immaginare, è quella di fare il lavoro in maniera manuale. Naturalmente, non è il metodo più efficiente in termini di tempo, ma è senza dubbi il più autentico e quello che creerà un engagement migliore e più duraturo con i followers.

La cosa fondamentale, è quella di individuare gli hashtags più inerenti al proprio settore e più compatibili con il proprio target di riferimento.

Poi, è necessario creare “engagement” commentando post di altri utenti, distribuendo likes mirati e coinvolgendo il pubblico tramite le storie di Instagram.

Sebbene tutto questo possa essere considerato “dispendioso in termini di tempo”, si tratta di un procedimento che dà l’opportunità di conoscere davvero il proprio pubblico (e i potenziali futuri clienti) in un modo che non è possibile realizzare attraverso l’impiego di Bot per Instagram.

Un altro modo per far fronte alle strategie di marketing organico su Instagram è quello di avvalersi di una figura di riferimento, ovvero, la Virtual Assistant.

Sono molte le persone che si propongono alle aziende o ai privati per svolgere mansioni di gestione mirata dei profili Social; gli utenti che interagiscono con gli Assistenti Virtuali avranno il vantaggio di avere a che fare con una persona autentica che lavora per conto di un determinato account.

Stai cercando followers per il tuo account Instagram? Prova il nostro servizio che ti porta esclusivamente followers reali ed italiani. Scopri i nostri pacchetti, si parte da soli 4,49€ !